Home / Le News / Comunicazione versamenti denunce di febbraio e marzo 2020.

Comunicazione versamenti denunce di febbraio e marzo 2020.

Seguito accordo sindacale delle Parti Sociali Nazionali in data 23/03/2020, nel quale viene concesso alle aziende di prorogare i pagamenti delle denunce contributive di febbraio 2020 (scadenza 31/03/2020) e marzo 2020 (scadenza 30/04/2020) alla data del 31/05/2020 ed eventualmente di poter effettuare il pagamento in forma rateale, per un massimo di 4 rate senza l’applicazione di interessi e sanzioni, per l’emergenza COVID-19, la scrivente Cassa Edile precisa che, tale richiesta, ai fini del suo accoglimento, dovrà pervenire tassativamente entro e non oltre il 31/05/2020, pena la decadenza dal diritto di rateizzare quanto dovuto.

Si fa altresì presente che, le imprese che abbiano denunce contributive non pagate precedenti, ai fini dell’accoglimento della richiesta di rateizzazione per i soli mesi di febbraio e marzo 2020 e, per il conseguente rilascio del DURC regolare, è necessario, senza eccezione alcuna, procedere al saldo del relativo importo fino alla mensilità di gennaio 2020.

Comunicazione CNCE N°723

Leggi anche

Sentenza Corte di Cassazione n.9803/2020 – Obbligo iscrizione alla Cassa Edile

La Corte di Cassazione, con sentenza 26 maggio 2020, n 9803, ha affermato l’importante principio …