Home / Le News / Sentenza Corte D’Appello di L’Aquila – pagamento diretto ai lavoratori degli accantonamenti

Sentenza Corte D’Appello di L’Aquila – pagamento diretto ai lavoratori degli accantonamenti

Si allega alla presente la sentenza R.G. n.585/2020 resa in Camera di Consiglio in data 27 maggio 2021, dalla Corte D’Appello di L’Aquila, Sezione Lavoro e Previdenza.

La Corte, nel riaffermare il proprio orientamento (cfr sent. n. 718/2020), ha ribadito che l’obbligo di accantonamento presso la Cassa Edile non può essere sostituito dal pagamento diretto ai lavoratori dipendenti da parte del datore di lavoro e che tale pagamento diretto non può integrare una automatica revoca della delegazione di pagamento alla Cassa da parte del datore di lavoro.

Sentenza corte d’appello di L’aquila

Leggi anche

Eliminazione Ore Eccedenti Sanzionabili

Ai fini della regolarità contributiva (Durc), in base a quanto stabilito, con delibera, dal Comitato …