Home / Le News / Nuove linee di indirizzo sugli aspetti fiscali di rilevanza per le Casse Edili

Nuove linee di indirizzo sugli aspetti fiscali di rilevanza per le Casse Edili

Con Comunicazione CNCE n. 775 del 18/05/2021 sono state diramate le Nuove linee di indirizzo per le Casse Edili sugli aspetti fiscali delle contribuzioni/prestazioni afferenti alle Casse, a seguito della Risoluzione n. 54/E/2020 con cui l’Agenzia delle Entrate ha modificato l’interpretazione in materia.

La contribuzione versata alle Casse Edili dall’azienda non deve essere oggetto di imposizione e trattenuta fiscale da parte del datore di lavoro, atteso che non è finalizzata a costituire reddito direttamente e nell’immediato in capo al singolo lavoratore.

Sulla base di quanto espresso le Casse non dovranno più, pertanto, procedere al calcolo della percentuale di contribuzione afferente le spese per assistenze sostenutené alla relativa comunicazione annuale alle imprese.

Informiamo pertanto che dal prossimo mese di giugno, l’imponibile fiscale del lavoratore non dovrà più essere maggiorato della percentuale riferita alla contribuzione assistenziale comunicata per l’anno in corso.

Per maggiori approfondimenti si invitano imprese e consulenti ad una lettura approfondita della circolare allegata e della relativa nota.

  1. Comunicazione CNCE n. 775 – nuove linee di indirizzo sugli aspetti fiscali di rilevanza per le Casse Edili-Edilcasse
  2. Nota

 

Leggi anche

Eliminazione Ore Eccedenti Sanzionabili

Ai fini della regolarità contributiva (Durc), in base a quanto stabilito, con delibera, dal Comitato …